Siriaco

Prof. Massimo Pazzini

I e II semestre

La materia è distribuita in due ore settimanali di lezione per la durata dell’intero anno accademico (circa 50 ore effettive).

Requisiti. Il corso è riservato agli studenti che hanno già frequentato (o stanno frequentando) Aramaico biblico.

Scopo del corso. Presentazione graduale della grammatica del siriaco classico (sia biblico che extrabiblico) nei suoi principali aspetti ortografici, fonologici, morfologici e sintattici (elementi di morfosintassi).

I semestre. Ortografia (scrittura delle consonanti e loro legature, le vocali nei due sistemi); Fonologia (consonanti, vocali, sillabe, accento, proclitiche, enclitiche); Morfologia (stati del nome e dell’aggettivo, preposizioni e particelle, pronomi indipendenti e suffissi, numerali, verbo forte [le coniugazioni o costruzioni, tempi e modi semplici e composti]).

II semestre. Verbo debole (di I olaf, I yud, I nun; di II olaf, II waw/yud; verbo geminato; verbo di III yud/olaf), verbi difettivi e anomali, preposizioni, avverbi, congiunzioni, verbi con suffissi pronominali; Elementi di morfosintassi.

Lo studente è tenuto a svolgere di volta in volta gli esercizi contenuti nel manuale; dovrà, inoltre, tradurre parti di libri biblici (Rut e i Dodici) ed extra-biblici non studiate in classe.

L’esame finale sarà per tutti scritto oppure orale (a scelta della classe). Il programma dettagliato per l’esame finale verrà specificato nel corso dell’anno accademico.

• M. Pazzini, Grammatica siriaca (Analecta 46), Jerusalem 1999
• M. Pazzini, Il Libro di Rut la moabita. Analisi del testo siriaco (Analecta 60), Jerusalem 2002

Per la consultazione
• Th. Nöldeke, Kurzgefaßte Syrische Grammatik, Leipzig 18982 [= Th. Nöldeke, Compendious Syriac Grammar (trad. J.A. Crichton), London 1904]. Ristampa in tedesco con appendice (ed. A. Schall, Darmstadt 1966; traduzione inglese di P.T. Daniels, Winona Lake 2001)
• J. Payne Smith, A Compendious Syriac Dictionary, Oxford 1903 (e riedizioni seguenti)
• C. Brockelmann, Lexicon syriacum, Halis Saxonum 1928 (disponibile anche in traduzione inglese a cura di M. Sokoloff: A Syriac lexicon: a translation from the Latin: correction, expansion, and update of C. Brockelman, Piscataway N.J. 2009)
• W. Jennings, Lexicon to the Syriac New Testament, Oxford 1926
• M. Pazzini, Lessico concordanziale del Nuovo Testamento siriaco (Analecta 64), Jerusalem 2004 (ristampa 2014)
• M. Pazzini, Il libro dei Dodici profeti. Versione siriaca – Vocalizzazione completa (Analecta 72), Milano – Gerusalemme 2009

Le edizioni del testo biblico, insieme ad altra bibliografia (grammatiche, dizionari e concordanze), verranno segnalate all’inizio del corso.